lunedì 16 giugno 2008

COCCARDE DI STOFFA

Come si poteva prevedere ieri è piovuto ed il mio mercatino l'ho fatto solo per metà!!!

Vorrei dedicare due righe o anche tre al
GAZEBO, se permettete!
Scaricata tutta la mia roba e messa in un angolino, mi sono buttata di petto sul gazebo e subito mi sono accorta che averlo montato una sola volta e per di più quasi rompendolo non sarebbe bastato perchè ci riuscissi con una certa scioltezza lì, davanti a tutti i passanti.

Difatti un po' uno un po' l'altro cercavano di darmi una mano. Mi sa che sembravo una pazza alle prese con la costruzione di un opera d'arte ignota! Ogni tanto sbirciavo il foglietto delle istruzioni che era già orfano dell'angolino in alto a destra, tanto è bastato per farmi andare in panico, poi ci si mettevano gli amici passanti dicendomi che ero in ritardo, che presto sarebbe venuta una tromba d'aria e che la forma che stavo dando al mio gazebo non sembrava affatto quella giusta, simpatici vero? Per fortuna qualcuno di loro si è fermato a darmi una mano.
Per la cronaca non ero per niente in ritardo, un ora di anticipo giusto per la preparazione, poi il gazebo l'ho montato in modo corretto, e la tromba d'aria non è arrivata...la pioggia si però e tanto è bastata per farmi scappare via.

Il gazebo è utile per darti il tempo di mettere via la roba, ma rimanerci sotto con la pioggia che batte, non è il massimo, comincia ad arrivarti acqua da ogni lato, fino a che ti ritrovi tu e tutta la tua roba ammucchiata sopra il tavolino da esposizione, non molto divertente, quindi ho preferito arrendermi all'evidenza, il mio mercatino di giugno era ormai bello che finito!

Chiuso capitolo mercatino volevo farvi vedere una simpatica coccarda che ho trovato nelle mie escursioni nei vari blog, quelle che vedete nelle foto sono le mie, ma si cliccate qui potete vedere passo passo come si fanno, sono semplicissime e possono essere applicate ovunque, anche le dimensioni possono variare, il mio dischetto di cartone è di 10cm, ma si possono fare di tutte le misure.

Buon divertimento con le coccarde!!!!






6 commenti:

chix ha detto...

belle sai come ci starebbero bene i bottoncini fatti in fimo
BACI Chiara

barcellonablog ha detto...

"Fra" bagnata "Fra" fortunata. Chissà quanto hai venduto, sotto quel gazebo.
Ciao, e non scordatevi voi tutte di questa Sicilia, dove il Gazebo serve solo per fare ombra. :*

Country Lou ha detto...

Questa sottile, e neanche tanto sottile, ironia di Francesco sul gazebo che in Sicilia serve per fare ombra....ce la potevi risparmiare ..hi hi hi qui sembra di vivere in Gran Bretagna, sole, pioggia, sole, pioggia!!! Che invidia che ho Per voi siciliani !!!
X te Fra, vedrai che andrà meglio la prossima volta..questo tempo non può durare per sempre !!
Comunque anche io ho fatto lo stagionale con tanto di ombrellone e due sdraio e non ci sono andata ancora una volta !!!

Anonimo ha detto...

Chi mi aiuta a segnalare il mio Blog?
Se vi riesce di segnalare ad altre amiche appassionate di "Arti Manuali" questo Blog ne sarei contentissima.
Spero di riuscire ad aggiornarlo regolarmente.
Grazie e baci da agoefilo63
http://agoefilo63.blogspot.com/

bricolo-chic ha detto...

Carine le coccarde, credo proprio che ci proverò! Peccato per il tuo mercatino, ma il racconto del montaggio del gazebo mi ha riportato ai tempi del campeggio: quante discussioni per montare la tenda!

CORTEYGRIF ha detto...

OH VERY CUTE
YOU SAID -COCCARDE- IN ITALY!
I MAID SOME WORKS WITH THIS YOYO
VERY EASY,AND BEAUTIFULL IDEIA,
FROM ALL WOKRS.
VERY PRETTY WITH BUTTONS.
NICE TO MEET YOU
HUGS FROM SPAIN
ROSA
-CORTEYGRIF-