sabato 7 novembre 2009

BEATA IGNORANZA

Va bè io c'ho provato nella mia totale e ingenua ignoranza pensavo che potessi fare un blog con i miei lavori in vendita, e invece mi è stato riferito che NUNSEPO' , allora che fare?


Sopprimere un figlioccio di lavoralalana mi dispiaceva assai!

Ho apportato alcune modifiche, diciamo che sarà la mia vetrina dove si potrà solo guardare i miei lavori senza toccarli. Potrebbe essere una formula ragionevole, magari metterò solo foto senza parole, che così me le consumo tutte qui per la vostra "gioia".

Quindi la rettifica diciamo che è solo formale, il blog rimane.




Baci baci Fra.

5 commenti:

emilia ha detto...

Perchè non si può ? Chi l'ha detto ?
Buona giornata :-)

"Alsiva Style" ha detto...

PERCHEEEEEE'?
ANCHE IO L'HO FATTOOOO?
Sono mesi che cerco una piattaforma per fare un sito e-commerce che non costi molto , ho scritto ed uno solo si è degnato di rispondermi(dopo che tutti avevano visionati i miei prodotti e visto che non erano appettbili mi hanno ignorata. Mi ha detto che il programma per realizzare un sito e-commerce basale costa 2.000 euro l'anno !!!!
Ma per favore io voglio pagare ma non queste cifre assurde...
Se conosci qualche dritta magari me lo fai sapere, io sono in attesa di risposta e ti informerò.
CIAO SIGH!!!
Rossella

amrita ha detto...

VE LO SVELO IO L'ARCANO.che son 3 mesi che ci sbatto i cornini per crearvi un sito per tutte voi!allora.diciamo che tu,privato,per passione,smonti e fai rifunzionare radio,tv,cellulari,e li vendi su ebay.mettiamo che ne vendi 5 all'anno.lo stato non dice nulla,si fa i fatti suoi.
mettiamo però che cominci a venderne 3 alla settimana.per un incasso di 200 eurini al mese,che le transazioni diventano tante.anche se in realtà non incassi molto,ma son tante le transazioni.lo stato non lo considera più un hobby,ti apre una verifica fiscale,e ti fa rimpiangere di essere nata.allora tu che fai?investi 2000 euri per un sito.ci stanno,a me ne hanno chiesti 5000,per tutta una serie di funzionalità,ma vabbè,ma per aprire un sito di e-commerce,devi iscriverti agli artigiani o ai commercianti.
allora.per un'impresa di 2 persone(quella individuale costa leggermente meno.ma leggermente)
servono:
*1200E per registrare l'impresa dal notaio.
*2700 euro da versare all'imps annualmente
*150euro per la p.iva +2200 euro per farti tenere la contabilità da un'associazione.
a questo lo stato si frega il 23%del tuo netto.

ti fanno cadere le braccia........
tieniti il tuo sito,col tuo contatto,se una è intreressata te lo fa sapere.e potrai dormire tranquilla.

Fra ha detto...

Stando così i fatti bisognerebbe che una di noi avesse voglia e le capacità di aprire un esty tutto italiano!!! Forza amiche fatevi avanti!

elena fiore ha detto...

Ciao Francesca, in realtà, uno può anche emettere prestazione occasionale (purché non superi i 5000 euro l'anno) ed evitare di iscriversi agli artigiani o commercianti.
E'chiaro che bisogna sentire bene un commercialista, che saprà consigliarti la cosa meno indolore.
A me risulta così...
E comunque Daniela Cerri, proprio oggi comincia una specie di Etsy italiano.
Guarda qui:

http://danielacerri.blogspot.com/2009/11/da-domenica-on-line-il-nostro-nuovo.html

Buona domenica, ciao.
elena°*°